Italia umiliata – Lippi: Tutta colpa mia

L’Italia è umiliata, sconfitta e ultima nel girone peggiore di questo Mondiale. Marcello Lippi si presenta in conferenza stampa esordendo con un laconico: “Mi prendo tutte le responsabilità“. Il tecnico viareggino fa mea culpa, anche se serve a poco: “Se uno si presenta ad una sfida così con la paura nelle gambe vuol dire che

di


L’Italia è umiliata, sconfitta e ultima nel girone peggiore di questo Mondiale. Marcello Lippi si presenta in conferenza stampa esordendo con un laconico: “Mi prendo tutte le responsabilità“. Il tecnico viareggino fa mea culpa, anche se serve a poco: “Se uno si presenta ad una sfida così con la paura nelle gambe vuol dire che l’allenatore non l’ha preparata bene“. Non si nasconde Lippi, ma precisa: “Certo è che partendo con l’infortunio di Pirlo e perdendo poi anche Buffon…“; non pensava a vincere il Mondiale (“Magari non eravamo venuti qui per vincere, di certo per fare meglio e andare avanti il più possibile“), ma neanche di fare questa figuraccia.

Mi prendo tutte le responsabilità. Se in una partita così importante una squadra si presenta col terrore nelle gambe, nella testa e nel cuore, e non riesce a esprimersi per come era necessario significa che l’allenatore non l’ha preparata bene sul piano tecnico, tattico e psicologico. Mi spiace per gli sportivi italiani, per la federazione. Ho ritenuto che questa squadra potesse fare certe cose e non l’ho preparata bene. Tutto mi sarei aspettato tranne che ci esprimessimo in questo modo nel primo tempo, lasciamo perdere la reazione del secondo. Non pensavo di rivincere il Mondiale, ma chiudere il mio rapporto con la Nazionale in questo modo è bruttissimo. Grazie a tutti per questi quattro anni, in parte fantastici e in parte molto deludenti. La responsabilità è tutta mia, di chi ha costruito questo gruppo. Ero convinto e avevo voglia di rifare questa esperienza dopo aver vinto il Mondiale nel 2006. Mi dispiace enormemente.

Lippi, primo tecnico della Nazionale a rivincere il Mondiale nell’era moderna del calcio dopo Bearzot, era anche il primo a presentarsi ad una manifestazione del genere già dimissionato e con il successore, Cesare Prandelli, pronto a subentrare.



Le foto di Slovacchia – Italia 3-2

Le foto di Slovacchia - Italia 3-2
Le foto di Slovacchia - Italia 3-2
Le foto di Slovacchia - Italia 3-2
Le foto di Slovacchia - Italia 3-2

Questa volta non sono riuscito a infondere le giuste motivazioni ai miei giocatori. Abbiamo fatto due partite non brillantissime contro Paraguay e Nuova Zelanda, ma se avessimo confermato quelle prestazioni, aggiungendo qualcosa di più in fase offensiva, forse sarebbe stato sufficiente. Invece stasera è esploso tutto. Avevo detto ai ragazzi ‘finalmente è arrivato il Mondiale, stasera è dentro o fuori’. Evidentemente ho sbagliato a creare quei presupposti psicologici, perché poi la squadra non è partita, non ha giocato, non ha costruito, non ha fatto nulla. Le qualificazioni al Mondiale sono state nella normalità per una squadra come l’Italia, il Mondiale è andato molto male. Pirlo e Buffon sarebbero serviti moltissimo, ma non cerco scuse, non voglio fare la vittima. E’ sempre il capo che deve prendersi la reponsabilità. Credo di avere avuto una parte importante quando abbiamo fatto certi risultati, come stavolta ho avuto una parte importante nel fallimento. Il livello del calcio italiano? Non è un momento molto brillante, ma il calcio italiano non è quello espresso stasera per un’ora e un quarto. I processi sono iniziati prima che giocassimo. Sono pronto ad affrontarli. Non penso che i ragazzi fossero condizionati dal fatto che sapevano già della mia partenza. Non offendiamoli con queste insinuazioni, non se lo meritano. Ora voglio solo dire ‘in bocca al lupo’ al mio successore. Quanto a me, non ho intenzione di riprendere subito ad allenare, intendo fermarmi qualche mese per valutare bene tutto.

Gli altri post sull’argomento

La Cronaca della Partita – Azzurri Eliminati

Le Foto della partita

Il Video della partita

Le Pagelle della partita

Lippi: “Tutta Colpa Mia”

Buffon: “Eliminazione Meritata”

Le Lacrime di Quagliarella

La Delusione dei Tifosi Italiani

La stampa straniera sull’eliminazione dell’Italia

Ultime notizie su Campionati Mondiali

Tutto su Campionati Mondiali →