Mercato, Balotelli rischia di far saltare il suo passaggio al City


Sembrava ormai ufficiale il passaggio di Mario Balotelli dall'Inter al Manchester City: i due club avevano trovato l'accordo e c'erano solo da limare i dettagli economici inerenti all'ingaggio del giovane attaccante italiano. All'epoca dell'ufficiosità, si parlava di 3,5 milioni di euro netti a stagione, un ingaggio sicuramente importante per un ragazzo appena 20enne; ebbene, consigliato dallo "squalo" Mino Raiola pare che Supermario abbia alzato l'asticella, insabbiando improvvisamente la trattativa. Un atteggiamento sicuramente poco propositivo e che conferma la difficoltà a intavolare qualsivoglia discorso col bizzoso centravanti.

Secondo quanto scrive il Daily Star, il giocatore e il suo procuratore hanno chiesto un contratto quinquennale da oltre cinque milioni di euro (sempre netti) all'anno, una pretesa che il quotidiano britannico ha definito "oltraggiosa". Così i Citizens stanno pensando di cautelarsi, nel caso il banco dovesse saltare, andando a bussare alla porta dell'Atletico Madrid, obiettivo Diego Forlan. Ritornando a Balotelli, riesce sempre a far parlare di sé, in Italia, in Inghilterra e anche in Canada: l'altro ieri ha saltato l'amichevole interista di Toronto... perché non ha trovato il passaporto! E' rimasto così negli Stati Uniti, anche se Benitez non ne avrà sentito la mancanza.

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: