Ligue 1: cade subito il Marsiglia, Lloris salva il Lione

Subito una clamorosa sorpresa nella prima giornata della Ligue 1: i campioni in carica del Marsiglia, guidati in panchina dall’ex juventino Didier Deschamps, cedono clamorosamente in casa per 2-1 contro la matricola Caen. Vittoria meritata per la compagine della Normandia, che passa ad inizio ripresa con Seube, subisce il momentaneo pareggio ad un quarto d’ora


Subito una clamorosa sorpresa nella prima giornata della Ligue 1: i campioni in carica del Marsiglia, guidati in panchina dall’ex juventino Didier Deschamps, cedono clamorosamente in casa per 2-1 contro la matricola Caen. Vittoria meritata per la compagine della Normandia, che passa ad inizio ripresa con Seube, subisce il momentaneo pareggio ad un quarto d’ora dal termine con Samassa, ma gela poi definitivamente gli spalti del Vélodrome con la rete nei minuti finali di El Arabi.

Delude anche il Lione, fermato sul pari a reti bianche in casa dal Monaco, con i biancorossi che avrebbero potuto strappare anche i tre punti se non si fossero trovati davanti un grande Lloris. Solo un pareggio anche per altre due protagoniste della scorsa stagione, Auxerre e Lille. In attesa della sfida di questa sera tra Montepellier e Bordeaux, l’unica delle favorite per il successo finale a conquistare l’intera posta in palio è dunque il Paris Saint Germain: la squadra della capitale batte infatti con un netto 3-1 il Saint Etienne.




Risultati: Auxerre-Lorient 2-2; Lens-Nancy 2-1, Lione-Monaco 0-0, O. Marsiglia-Caen 1-2, Nizza-Valenciennes 0-0, Paris St Germain-St Etienne 3-1, Rennes-Lille 1-1, Sochaux-Arles 2-1, Tolosa-Brest 2-0, Montepellier-Bordeaux (stasera)