Milan, dal Genoa ecco Boateng – Ipotesi scambio Kaladze-Grosso con la Juve

Il Milan da segni di vita. Niente di spettacolare, ma comunque sussulti che non dispiacciono ai tifosi: dal Genoa arriva con la formula del prestito (con diritto di riscatto dell’intero cartellino) Kevin Prince Boateng. Giocatore dinamico che piace ad Allegri, lo abbiamo visto con la maglia della Nazionale ghaniana negli scorsi mondiali, balzato agli onori


Il Milan da segni di vita. Niente di spettacolare, ma comunque sussulti che non dispiacciono ai tifosi: dal Genoa arriva con la formula del prestito (con diritto di riscatto dell’intero cartellino) Kevin Prince Boateng. Giocatore dinamico che piace ad Allegri, lo abbiamo visto con la maglia della Nazionale ghaniana negli scorsi mondiali, balzato agli onori della cronaca la scorsa stagione per aver infortunato con un brutto fallo Micheal Ballack nella finale di Fa Cup tra il suo Portsmouth e il Chelsea di Carlo Ancelotti.

Doveva arrivare a Milanello nella giornata di domani, il giocatore però non ha saputo aspettare e già ieri sera era alla Malpensa. Oggi visite mediche e subito aggregazione alla squadra, andando a rinfoltire un centrocampo che appare comunque ancora da puntellare. Ritornando a Boateng, con molta probabilità lo vedremo all’opera già domenica prossima quando a San Siro si disputerà il consueto Trofeo Luigi Berlusconi. Allegri punta sull’ottimismo: “E’ una buona mezz’ala, molto dinamica, ha un buon piede e buona tecnica“. E anche quando gli si fa notare il calo di vendite di abbonamenti…

L’anno scorso furono vendute 27mile tessere (eppure era già un’estate abbastanza deludente per i tifosi del Diavolo), quest’anno il dato ufficiale veleggia attorno a quota 16mila: “Non condivido la delusione dei tifosi questa squadra può fare e dare ancora molto“. Che si guardi con buone intenzioni o meno all’imminente futuro, Galliani e soci devono pensare comunque a limare ancora una rosa che presenta buchi ed esuberi: spinoso il caso di Khakhaber Kaladze, il georgiano che ha rifiutato trasferimenti a Kiev e a Parma e che continua a mugugnare pur allenandosi regolarmente. I rossoneri hanno pensato a uno scambio con Grosso della Juve, i bianconeri hanno accettato di discuterne: ma chi ci andrebbe a guadagnare?

Ultime notizie su Calciomercato Milan

Tutto su Calciomercato Milan →