De Biasi a casa prima di cominciare. Il Torino a Zaccheroni.

“Non sono preoccupato – dice il presidente – Il nostro allenatore non si tocca“. Queste le parole Moggi-style del presidente del Torino Calcio Urbano Cairo, 48 ore prima di esonerare Gianni De Biasi che da oggi non è più l’allenatore dei granata. Al suo posto Alberto Zaccheroni, da qualche tempo fuori dal grande giro dopo

di mattia

Non sono preoccupato – dice il presidente – Il nostro allenatore non si tocca“. Queste le parole Moggi-style del presidente del Torino Calcio Urbano Cairo, 48 ore prima di esonerare Gianni De Biasi che da oggi non è più l’allenatore dei granata. Al suo posto Alberto Zaccheroni, da qualche tempo fuori dal grande giro dopo aver allenato l’Udinese delle meraviglie, il Milan del penultimo scudetto, l’Inter post-Cúper e la Lazio.
Il tecnico romagnolo sarà presentato alla stampa oggi alle 15 e avrà giusto il tempo di dirigere gli allenamenti di oggi e domani, prima di affontare la prima partita: il posticipo di domenica sera con il Parma. Insomma, non certo l’avvio di stagione che un allenatore sogna…

I Video di Calcioblog