Juve, praticamente preso Yohan Benalouane, vicino anche Capdevila

Non solo punte, mediani e fluidificanti offensivi, alla Juve rivoltata e ridisegnata da Marotta, Paratici e Delneri servivano anche difensori e così, osservando il reparto arretrato della Vecchia Signora, era palese che mancavano ancora due (se non tre) pedine: un difensore centrale, il quarto, un terzino sinistro (poche le garanzie di De Ceglie, seppur ottimo


Non solo punte, mediani e fluidificanti offensivi, alla Juve rivoltata e ridisegnata da Marotta, Paratici e Delneri servivano anche difensori e così, osservando il reparto arretrato della Vecchia Signora, era palese che mancavano ancora due (se non tre) pedine: un difensore centrale, il quarto, un terzino sinistro (poche le garanzie di De Ceglie, seppur ottimo ieri sera contro lo Sturm Graz) ed eventualmente uno destro (Motta è il titolare, suo sostituto il non brillantissimo Grygera). Ebbene, dopo le reticenze di Nicolas Burdisso che preferiva (e preferisce) la Roma e Claudio Ranieri, la Juve ha rotto gli indugi e ha scelto il suo quarto stopper.

E’ francese di origine tunisine, il suo nome e Yohan Benalouane: tali Marchal e Monsoreau sono avanti a lui nelle gerarchie difensive del St.Etienne, così questo possente 23enne ha avuto il via libera al trasferimento alla Juve. Al club transalpino un milione di euro più bonus, sconosciuto il tipo di accordo raggiunto invece col giocatore; nella giornata di oggi, o al massimo sabato, l’ufficialità. E anche sul “fronte terzino” le acque sono più che mosse: se per il Villarreal Giuseppe Rossi è categoricamente incedibile, diverso il discorso per Joan Capdevila che secondo i quotidiani spagnoli ha già un accordo con la Juve: sarebbe l’unico campione del Mondo in Serie A che mai è partita, la stagione dopo i mondiali, senza giocatori della squadra campione.

Ultime notizie su Calciomercato Juventus

Tutto su Calciomercato Juventus →