Doppia delusione Inter: Mascherano a Barcellona, Kuyt resta a Liverpool

Nel giro di poche ore l’Inter ha visto sfumare i due obbiettivi principali di questa sua campagna di mercato. Alla fine l’asse Liverpool – Milano non ha dato i suoi frutti come Rafa Benitez aveva auspicato, Dirk Kuyt e Javier Mascherano, uomini importanti per l’allenatore spagnolo tanto per le doti tecniche quanto per quelle umane,


Nel giro di poche ore l’Inter ha visto sfumare i due obbiettivi principali di questa sua campagna di mercato. Alla fine l’asse Liverpool – Milano non ha dato i suoi frutti come Rafa Benitez aveva auspicato, Dirk Kuyt e Javier Mascherano, uomini importanti per l’allenatore spagnolo tanto per le doti tecniche quanto per quelle umane, non sbarcheranno in Italia nonostante ad un certo punto sembrasse davvero probabile. I nerazzurri, in questi ultimi giorni disponibili, dovranno cercare altrove le pedine mancanti ad uno scacchiere comunque di altissima qualità.

Il centrocampista argentino alla fine ha scelto il Barcellona, c’è ormai un accordo di massima, ci sono ancora le visite mediche da sostenere, ma entro fine settimana Mascherano dovrebbe essere ufficializzato e presentato ai tifosi del Camp Nou. La notizia è certa dal momento che la conferma è arrivata da parte di entrambe le società attraverso i rispettivi siti ufficiali. L’argentino arriverà in Catalogna nel fine settimana e firmerà un accordo quadriennale, il club blaugrana fa sapere che l’affare è stato possibile grazie ad un grande impegno economico e alla volontà del giocatore di approdare alla corte di Pep Guardiola, le cifre dell’affare saranno rese note dopo l’ufficializzazione.

Una scelta di cuore ha tenuto invece lontano l’olandese Kuyt dall’Inter, l’attaccante ieri sera è sceso regolarmente in campo nel preliminare di Europa League, segnando anche una rete. Alla fine della partita ha reso nota la sua decisione e cioè quella di voler restare ancora a lungo ad Anfield:

“Non me ne sto andando e il mio futuro è al Liverpool, perché qui ho passato quattro anni fantastici. Sfortunatamente non abbiamo vinto nulla, ma spero lo faremo in futuro. Per quanto riguarda la mia situazione, tanta gente ha detto un sacco di cose in queste ultime settimane. A 30 anni volevo sapere se c’era qualche altra squadra interessata a me, ma poi ho parlato con i dirigenti e loro mi hanno spiegato tutto, dicendomi anche che mi considerano un giocatore davvero importante per il club. Questo mi ha riempito d’orgoglio e a quel punto ho deciso di focalizzare tutte le mie attenzioni sul Liverpool”.

In questo senso è stato molto importante il lavoro di persuasione svolto da Roy Hodgson che, dopo aver convinto Steven Gerrard e Fernando Torres, è riuscito a far sposare il suo progetto anche al biondo olandese. Sicuramente si tratta di una brutta delusione per Rafa Benitez che considerava i due suoi ex giocatori molto importanti, non solo in campo ma anche nello spogliatoio. Adesso l’Inter dovrà guardarsi intorno per trovare dei sostituti, la pista che porta a Giuseppe Sculli potrebbe riaprirsi proprio in queste ore.

Ultime notizie su Calciomercato Inter

Tutto su Calciomercato Inter →