Raiola: “Ibra al Milan? Siamo all’ottavo mese”

Usa un paragone da ostetrico Mino Raiola per spiegare a che punto si trova la trattativa per portare Zlatan Ibrahimovic dal Barcellona al Milan. Dopo un lungo incontro con Adriano Galliani, ormai di casa in Catalogna per definire il trasferimento dello svedese a Milano, parla di gravidanza “all’ottavo mese“. Il bambino non è ancora nato

di


Usa un paragone da ostetrico Mino Raiola per spiegare a che punto si trova la trattativa per portare Zlatan Ibrahimovic dal Barcellona al Milan. Dopo un lungo incontro con Adriano Galliani, ormai di casa in Catalogna per definire il trasferimento dello svedese a Milano, parla di gravidanza “all’ottavo mese“.

Il bambino non è ancora nato ma siamo all’ottavo mese. E’ stato un’incotro piacevole, abbiamo parlato di tante cose. L’accordo col Milan ancora non c’è, ma la trattativa con il club non è ancora entrata nella fase calda perché in questo momento non ce n’è bisogno. Ci sono molte cose non chiare, sia tra i due club che con il giocatore. Anche se Ibra dicesse sì subito no potrebbe essere a Milano già domani.

L’agente di Ibra aveva anche incontrato in giornata i vertici della società catalana, molto irritati con lui al punto da minacciarlo attraverso il sito ufficiale di rescindere il contratto in essere, sfornando un’altra delle sue provocazioni. A chi gli chiedeva se si fosse discusso di una qualche buonuscita aveva replicato: “Non chiamatela così, chiamatela superuscita…“. Insomma, tutto sembra portare Ibrahimovic nuovamente in Italia, resta solo da capire quanto ci metteranno le due società a trovare un accordo economico possibile per entrambe le parti e soddisfacente anche per l’avido Raiola.

Ultime notizie su Calciomercato Milan

Tutto su Calciomercato Milan →