Italiani all’estero: Dossena torna in Africa, Zaccheroni è il nuovo ct del Giappone

Nonostante la crisi in cui versa il calcio italiano, all’estero i nostri connazionali continuano ad essere stimati come professionisti. In particolare è la categoria degli allenatori quella più stimata, Fabio Capello, seppur con qualche vicissitudine, sta guidando l’Inghilterra, mentre Carlo Ancelotti ha iniziato con la conquista della Premier League la sua avventura sulla panchina del


Nonostante la crisi in cui versa il calcio italiano, all’estero i nostri connazionali continuano ad essere stimati come professionisti. In particolare è la categoria degli allenatori quella più stimata, Fabio Capello, seppur con qualche vicissitudine, sta guidando l’Inghilterra, mentre Carlo Ancelotti ha iniziato con la conquista della Premier League la sua avventura sulla panchina del Chelsea. È di oggi la notizia che altri due tecnici del nostro paese si apprestano a lasciare l’Italia per tentare la fortuna all’estero, uno è l’ex di Juventus e Milan Alberto Zaccheroni, l’altro è Giuseppe Dossena, quest’ultimo può vantare già molte altre esperienze oltreconfine.

L’ufficialità da parte della federazione giapponese è arrivata oggi: Zaccheroni sarà il nuovo commissario tecnico del Giappone, sostituirà il nipponico Takeshi Okada che aveva guidato i Samurai durante l’ultimo mondiale. Il tecnico di Cesenatico è già nel paese del Sol Levante per discutere gli estremi del suo contratto è sarà presentato alla stampa domani. Sarà il primo allenatore italiano a sedere sulla panchina giapponese, lo rende noto la stessa Japan Football Association, e il sesto stranierò della storia di questa nazionale. Per Zac sarà la prima esperienza da ct dopo i successi come allenatore di club.

Dossena, già abituato alle trasferte, tornerà invece in Africa, nel continente nero aveva già lavorato dal 1998 al 2000 come commissario tecnico del Ghana. Adesso torna in veste di allenatore di club, guiderà del Saint George di Addis Abeba, la squadra più titolata dell’Etiopia, sette campionati negli ultimi dieci anni. La società è fortemente determinata a riportare il club ai vertici del calcio africano e per questo ha deciso di affidarsi all’esperienza di Dossena. L’ex giocatore di Bologna, Sampdoria e Torino può vantare nel suo curriculum da allenatore, oltre alla panchina del Ghana, quella dell’Al-Ittihad e dell’Albania, senza dimenticare l’esperienza da vice al fianco di Cesare Maldini in Paraguay.