Taiwo all’Inter?

Ha infilato il portiere del Ghana con un missile scagliato da oltre 30 metri e questo sembra essere bastato, (secondo Sports.it) per far innamorare gli osservatori dell’Inter (ma chi sono?) inviati in Egitto per la Coppa d’Africa. Taye Ismaile Taiwo ha vent’anni, gioca da esterno di difesa nell’Olympique Marsiglia e secondo Marcello Lippi (interessatissimo alla

di omino



Ha infilato il portiere del Ghana con un missile scagliato da oltre 30 metri e questo sembra essere bastato, (secondo Sports.it) per far innamorare gli osservatori dell’Inter (ma chi sono?) inviati in Egitto per la Coppa d’Africa.
Taye Ismaile Taiwo ha vent’anni, gioca da esterno di difesa nell’Olympique Marsiglia e secondo Marcello Lippi (interessatissimo alla partita vinta dalla Nigeria contro il Ghana, futura avversaria mundial dell’Italia) ha: “enormi potenzialità di crescita dal punto vista tecnico mentre fisicamente è devastante“.

Urca (!), verrebbe da dire, (anche se la descrizione ricorda tanto il mitologico Taribone West…) e a quanto pare qualcosa di simile lo deve aver detto anche Obafemi Martins, che sempre secondo Sports.it, vuole aspettare la fine della Coppa della Nazioni africane, per “portarlo a Milano perchè voglio fargli conoscere il presidente Moratti“.
Difficile che il Leader Maximo nerazzurro rinunci a un giocatore di tali caratteristiche, per di più africano, se non altro per ri-sbattere in faccia a qualcuno che si può essere coerenti con la propria filosofia, con il nome della propria squadra e con la propria storia, anche comprando solo stranieri, meglio se di colore.