A Sky e Sportitalia i diritti per la serie B

Dal prossimo 9 settembre il campionato di calcio di serie B verrà trasmesso sulle frequenza satellitari di Sky sport e sul DTT di Sportitalia. I diritti televisivi sono stati venduti per una cifra pari a 40 milioni di euro, quasi il doppio rispetto allo scorso anno. Escluse dall’accordo Juventus, Genoa e Napoli che già avevano

Dal prossimo 9 settembre il campionato di calcio di serie B verrà trasmesso sulle frequenza satellitari di Sky sport e sul DTT di Sportitalia. I diritti televisivi sono stati venduti per una cifra pari a 40 milioni di euro, quasi il doppio rispetto allo scorso anno.
Escluse dall’accordo Juventus, Genoa e Napoli che già avevano chiuso con largo anticipo i relativi contratti. Più che soddisfatto il vicepresidente di Lega Luca Baraldi:
“40 milioni di euro sono una disponibilità importante, più del doppio rispetto all’anno passato. Sky ci ha creduto molto, mentre Sportitalia ha prodotto un piano industriale serio sulla serie B. Anzi, con tutte le grandi squadre che vi prenderanno parte, bisognerebbe cambiarle il nome.”

Gongola per l’esito dell’operazione Tarak Ben Ammar editore di Sportitalia e “uomo del giorno” secondo il presidente Matarrese:
“Complimenti a Sky, sono stati bravi. Noi abbiamo avuto ragione nel credere nella serie B. Il satellite ha accettato il digitale, e dunque la competizione e il pluralismo. Sui 40 milioni di euro da dare alla Lega, sigleremo un accordo con Sky. Tra noi c’è una relazione di fiducia reciproca. Entrambi ci guadagneremo”

via | Reuters.it
via | Calciomercato.com

I Video di Calcioblog