L’under 21 si gioca la qualificazione agli europei contro il Galles

“E’ come un ritorno di coppa – ha spiegato Pierluigi Casiraghi -. All’andata abbiamo perso 2-1 ed ora dobbiamo stare attenti a non prendere gol”. L’Italia under 21 è chiamata alla vittoria quest’oggi, contro il Galles, per evitare la lotteria delle migliori seconde, o peggio, l’eliminazione dai prossimi campionati europei. Grazie al recente successo in

di antonio


E’ come un ritorno di coppa – ha spiegato Pierluigi Casiraghi -. All’andata abbiamo perso 2-1 ed ora dobbiamo stare attenti a non prendere gol”. L’Italia under 21 è chiamata alla vittoria quest’oggi, contro il Galles, per evitare la lotteria delle migliori seconde, o peggio, l’eliminazione dai prossimi campionati europei. Grazie al recente successo in Bosnia Erzegovina e alla successiva vittoria del Galles in Ungheria, gli azzurrini potranno centrare il sorpasso proprio sul filo di lana: basterebbe una vittoria per 1-0 visto che la capolista ha solo tre punti di vantaggio e ha battuto l’Italia per 2-1 a Cardiff. (Classifica del Girone)

Mancherà l’infortunato Paloschi, ma Casiraghi è fiducioso: “Non dobbiamo scendere in campo con la frenesia di segnare. Dobbiamo avere pazienza e capire qual è il momento giusto per colpire. Sarà importante usare la testa, soprattutto in fase offensiva, ma stando anche attenti alle intenzioni del Galles, una squadra che gioca sempre palla a terra e con due ottimi attaccanti. Voglio rivedere lo stesso spirito, quella determinazione, quella voglia di vincere. Il Galles è partito a mille nel girone, seminando le inseguitrici; noi abbiamo avuto qualche difficoltà, poi ci siamo ripresi, siamo cresciuti come squadra, come spirito di gruppo e mentalità. Ora però manca la partita più importante”.




Ultime notizie su Campionati Europei Under 21

Tutto su Campionati Europei Under 21 →