Roma, per Burdisso “solo” due giornate di squalifica

Nicolas Burdisso, difensore della Roma, salterà le sfide dei giallorossi contro Bologna e Brescia, per via della squalifica di due turni inflittagli dal giudice sportivo Gianpaolo Tosel: l’argentino si era reso protagonista, sabato scorso, di un bruttissimo intervento ai danni di Daniele Conti, centrocampista del Cagliari, dal quale era scaturito rigore per i sardi ed


Nicolas Burdisso, difensore della Roma, salterà le sfide dei giallorossi contro Bologna e Brescia, per via della squalifica di due turni inflittagli dal giudice sportivo Gianpaolo Tosel: l’argentino si era reso protagonista, sabato scorso, di un bruttissimo intervento ai danni di Daniele Conti, centrocampista del Cagliari, dal quale era scaturito rigore per i sardi ed espulsione per il giocatore. La gravità dell’accaduto era stata subito chiara in campo, per via dei lamenti del mediano e dell’estetica della ferita: uno squarcio notevole tra ginocchio e tibia, molto profondo, che ha necessitato trenta punti di sutura.

Dopo la partita avevano parlato entrambi i protagonisti della vicenda. Così Burdisso sul suo intervento quantomeno imprudente: “Ho chiesto subito scusa a Daniele e poi di nuovo negli spogliatoi, dove ho parlato anche con suo papà (Bruno Conti, ndr). Non avevo cattive intenzione, ho cercato la palla, ma ho capito subito che la mia partita era finita. Spero che lui torni a giocare prima di me, se a qualcuno fa piacere“. Purtroppo per entrambi, però, rientrerà sul terreno di gioco prima il romanista che Conti, costretto ad almeno 3 settimane di stop.

Dopo il dolore iniziale, lancinante, il cagliaritano ha intuito che “per fortuna” il suo infortunio era solo superficiale: applicazione tempestiva di trenta punti di sutura (comunque in ospedale) e copertura antibiotica, con necessità di mantenere immobile l’articolazione per qualche tempo per far rimarginare la ferita. Sabato sera i tifosi l’hanno visto uscire con le proprie gambe dal Sant’Elia, accompagnato da papà Bruno che lo ha accompagnato fino a casa: “Nicolas è venuto a scusarsi, per me è tutto a posto, purtroppo nel calcio sono cose che capitano“.

I Video di Blogo

Cristiano Ronaldo live su Instagram: “Quel signore dall’Italia che dice bugie…”