Delneri sulla prestazione dei suoi: “Sempre gli stessi errori”

Grande rammarico da parte del tecnico bianconero Gigi Delneri al termine dell’incontro di Europa League disputato ieri sera all’Olimpico di Torino, nel quale la Juventus ha ottenuto un deludente 3-3 contro i polacchi del Lech Poznan, considerati prima del match la squadra materasso del girone. L’allenatore di Aquileia ha commentato a proposito della sfortunata rimonta,


Grande rammarico da parte del tecnico bianconero Gigi Delneri al termine dell’incontro di Europa League disputato ieri sera all’Olimpico di Torino, nel quale la Juventus ha ottenuto un deludente 3-3 contro i polacchi del Lech Poznan, considerati prima del match la squadra materasso del girone. L’allenatore di Aquileia ha commentato a proposito della sfortunata rimonta, conclusasi con la beffa del pari acciuffato dagli avversari nei minuti di recupero:

Questo risultato deve far riflettere. Recuperiamo situazioni importanti, poi si perde quando si dovrebbe amministrare. Abbiamo peccato per la troppa voglia di fare il terzo gol, mentre dovevamo rallentare il gioco. Soprattutto nel finale quando sei stanco. Poi il gol ci può scappare, anche perché loro hanno trovato un eurogol.




Delneri ha poi aggiunto, riguardo la prestazione della squadra e i problemi riscontrati:

Quali sono i problemi? I problemi rimangono gli stessi: problemi di attenzione, problemi di sicurezza in quello che si fa sul campo. Oggi ho visto non la grande qualità degli avversari, ma errori nostri di concentrazione. Qui appena si sbaglia qualcosa si paga a duro prezzo, mentre in altri periodi magari le cose per gli altri si concludono con un nulla di fatto. Eppure i nostri portieri nelle ultime partite di parate ne hanno fatte poche. Bisogna lavorare sul discorso di squadra, dobbiamo essere esperti. Abbiamo fatto fatica a tenere il ritmo per 90 minuti. Dobbiamo lavorare sulla concentrazione.