Europa League, l'Uefa modifica i criteri di accesso


Il Comitato esecutivo della Uefa, svoltosi a Minsk, in Bielorussia, ha deciso di riservare l'accesso diretto alla fase a gironi dell'Europa League alle squadre vincitrici delle Coppe nazionali dei sei campionati europei le cui federazioni abbiano il ranking più elevato. La modifica entrerà in vigore nella stagione 2012-2013 e riguarderà il ciclo 2012-2015. Si avrà un impatto diretto sui meccanismi di qualificazione, aggiunge un comunicato della federazione europea, ed alcuni adattamenti dovranno essere decisi riguardo alle liste d'accesso alla competizione, al fine di integrare tali modifiche.

Deciso, inoltre, il calendario della fase finale degli Europei di calcio del 2012, in programma in Polonia ed Ucraina. Varsavia ospiterà il match d'apertura, con la Polonia padrone di casa protagonista, altre due partite della fase a gironi, un quarto e una semifinale. La finale si svolgerà a Kiev, dove ovviamente debutterà l'Ucraina, così come altre due partite della fase a gironi e un quarto di finale. Donetsk ospiterà la seconda semifinale così come un quarto di finale; il quarto quarto si giocherà a Gdansk (Polonia).


  • shares
  • Mail