Video - Il gesto di Chivu al pubblico romanista costa il deferimento


L'aver «rivolto platealmente e ripetutamente gesti volgari ed offensivi all'indirizzo dei tifosi della squadra avversaria», al termine della finale di Coppa Italia tra Inter e Roma dello scorso 5 maggio (cinque mesi fa), è costato a Christian Chivu il deferimento davanti alla Commissione disciplinare nazionale. Il provvedimento, si legge in una nota, è stato deciso dal Procuratore federale esaminati gli atti di indagine.

A titolo di responsabilità oggettiva è stata deferita anche la società nerazzurra. Il difensore, all'indomani della finale di Coppa Italia, chiese scusa sul sito internet della squadra: "Potrei raccontare tante motivazioni per spiegare o per giustificare un gesto istintivo, ma quando si sbaglia si chiede solo scusa. E io chiedo scusa".



  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: