Esordio col botto per Zaccheroni in Giappone, battuta l'Argentina

alberto zaccheroni

Comincia nel migliore dei modi l'avventura di Alberto Zaccheroni sulla panchina della nazionale giapponese. Dopo aver assistito dalla tribuna alle due vittorie su Paraguay e Costa Rica, ottiene il suo primo successo alla guida effettiva della squadra. E non si tratta di una semplice partita, si parla pur sempre di un'amichevole, ma la vittoria è arrivata addirittura contro l'Argentina. Ad arricchire il prestigio del risultato la statistica che voleva la selezione albiceleste sempre vincente nelle ultime sei sfide.

A risolvere la partita ci ha pensato Okazaki al 19', l'attaccante del Giappone è stato abile a sfruttare una ribattuta corta del portiere argentino Romero. Sergio Batista, sostituto provvisorio di Diego Armando Maradona, raccoglie invece la prima sconfitta della sua gestione. Tra le file dell'Argentina anche Lionel Messi in campo dal primo minuto, a formare il trio d'attacco con Tevez e Milito, l'interista è stato poi sostituito da Higuain, il fuoriclasse del Barcellona è invece rimasto in campo per l'intera partita, un segnale importante dopo l'infortunio subito a causa dell'entrataccia di Ujfalusi dell'Atletico Madrid.

La nazionale allenata da Zaccheroni è subito tornata al lavoro, martedì è infatti attesa da un nuovo test amichevole, i Blue Samurai affronteranno i loro vicini della Corea del Sud. La sfida di Seul sarà un banco di prova importante per il commissario tecnico italiano, dal momento che si troverà di fronte una squadra che dovrà poi incontrare anche in altre occasioni ufficiali.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: