Edgar Davids litiga con un compagno in allenamento, rissa sfiorata

edgar davids

Edgar Davids è sempre stato un personaggio dal carattere abbastanza irascibile, nel corso della sua carriera non sono stati pochi i momenti di black out che lo hanno portato a perdere la pazienza e rimediare eventualmente un cartellino rosso. Ora il suo temperamento è noto anche ai suoi compagni del Crystal Palace, la sua attuale squadra, in particolare ne ha avuto dimostrazione pratica Julian Bennett che un paio di settimane fa ha addirittura sfiorato la colluttazione con l'olandese.

La notizia è stata diffusa dal Sun, il tabloid inglese abile come al solito a raccogliere le indiscrezioni che filtrano dagli spogliatoi delle squadre di calcio. Tutto è avvenuto quando il Crystal Palace stava sostenendo una normalissima sessione di allenamento, secondo un testimone ad un certo punto Bennett ha richiamato con decisione il centrocampista ex Juventus e Milan per una palla persa. Davids non ha digerito il rimprovero e si è scagliato contro il compagno con veemenza, iniziando a urlargli contro.

"Io sono il capo qui", questo l'ammonimento dell'olandese nei confronti del terzino destro in prestito dal Nottingham Forrest. Dopo un primo momento di incredulità generale, i presenti si sono adoperati per dividere i due litiganti e la rissa non ha avuto ulteriori sviluppi. La reazione di Davids è stata sicuramente eccessiva, giustificata soltanto da un possibile nervosismo del giocatore. Chi sta a vivendo a contatto con lui da agosto, da quando è arrivato a Londra, racconta che l'ambientamento del giocatore non sia stato del tutto positivo e che in generale il suo non sia un buon momento.

Di sicuro il centrocampista non è nuovo a episodi del genere, nel 1996 fu allontanato dal ritiro della nazionale olandese per aver litigato addirittura con il ct Guus Hiddink. Pare che anche nella sua ultima esperienza inglese, con la maglia del Tottenham cinque anni fa, sia successo qualcosa del genere, anche in quel caso si trattava di una seduta di allenamento, l'avversario di turno in quella circostanza era stato Robbie Keane.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: