Mondiali 2018: gli Usa ritirano la candidatura, Inghilterra favorita


Gli Stati Uniti hanno ritirato la candidatura per organizzare il Mondiale di calcio del 2018 e proveranno a concorrere solo per il 2022, come comunicato oggi dalla Fifa. "Abbiamo avuto un dialogo aperto e costruttivo con il Comitato della candidatura degli Stati Uniti che ha deciso di ritirarsi in seguito al crescente movimento d'opinione nato per riportare la manifestazione della Coppa del Mondo FIFA 2018 in Europa. L'annuncio di oggi da parte degli USA di concentrarsi esclusivamente sulle la FIFA World Cup 2022 è dunque un gesto di accoglienza molto apprezzato dalla FIFA", ha detto il segretario generale della FIFA Jérôme Valcke. (Sondaggio: quale paese preferisci per i Mondiali del 2018?)

Per i mondiali del 2018 restano in lizza quattro candidature europee: Inghilterra, Russia, Belgio-Olanda e Spagna-Portogallo.Per i mondiali del 2022 sono già state avanzate le candidature di Australia, Giappone, Corea del Sud, Qatar e adesso degli Stati Uniti. Il 2 dicembre la Fifa farà conoscere a Zurigo le sedi scelte per il 2018 e per il 2022.



  • shares
  • Mail