Cori razzisti per Eto'o, partita sospesa per tre minuti a Cagliari - Video


Ennesimo brutto episodio di razzismo nel calcio italiano. A Cagliari la partita tra i padroni di casa e l'Inter è stata sospesa dopo appena tre minuti di gioco dall'arbitro Tagliavento a causa dei "buu" razzisti, degli ultras rossoblu della Curva Nord, rivolti a Samuel Eto'o. Tagliavento dopo aver fermato il gioco ha invitato lo speaker dello stadio ad annunciare l'imminente sospensione della partita nel caso i cori fossero continuati. Dopo tre minuti di attesa si è potuto tornare a giocare a calcio.

A prendersi la rivincita è stato lo stesso Eto'o che al 39' minuto del primo tempo ha controllato la palla dal limite dell'area e calciato dove Agazzi non poteva arrivare. Un gol per zittire tutti. Da segnalare che anche l'anno passato a Cagliari un altro giocatore dell'Inter, Mario Balotelli, era stato fischiato e oggetto di cori razzisti.



Le immagini di Cagliari - Inter 0-1
Le immagini di Cagliari - Inter 0-1
Le immagini di Cagliari - Inter 0-1
Le immagini di Cagliari - Inter 0-1
Le immagini di Cagliari - Inter 0-1

  • shares
  • Mail