Italia-Serbia: chiesto il 3-0 a tavolino e 3 giornate a porte chiuse per la Serbia


Vittoria per 3-0 a tavolino all'Italia e tre partite casalinghe a porte chiuse per la Serbia più l'esclusione con la condizionale per i prossimi due anni della Nazionale di Belgrado dai Campionati Europei. Due gare a porte chiuse, sempre con la condizionale, per l'Italia. Sono le richieste alla Disciplinare dell'Uefa avanzate dal procuratore della confederazione europea del calcio, Jean-Samuel Leuba, in merito al match Italia-Serbia sospesa per gravi incidenti a Genova lo scorso 12 ottobre. Le sanzioni con condizionale, nell'ordinamento sportivo, diventano effettive solo nel caso in cui i fatti si ripetano. La Uefa, stando ai comunicati ufficiali, deciderà sulle sanzioni da comminare alle due Nazionali nella giornata di venerdì 29 ottobre.


Foto: L'arresto di Ivan Bogdanov

Foto: Arrestato Ivan, il capo degli ultras serbi
Foto: Arrestato Ivan, il capo degli ultras serbi
Foto: Arrestato Ivan, il capo degli ultras serbi
Foto: Arrestato Ivan, il capo degli ultras serbi

Foto Ultras Serbia - Partita sospesa e scontri con la polizia

Foto Ultras Serbia
Foto Ultras Serbia
Foto Ultras Serbia
Foto Ultras Serbia

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: