Galliani: "Juve senza Krasic? Nessun vantaggio per noi"


Nella settimana che porterà al big match di campionato tra Milan e Juventus, il vicepresidente dei rossoneri Adriano Galliani interviene a proposito del caso relativo all'esterno juventino Milos Krasic, squalificato oggi dal giudice sportivo per due giornate e quindi costretto a saltare la sfida di sabato sera. A questo proposito il dirigente dei milanesi ha dichiarato:

La sentenza è stata giusta? Non lo so, io non faccio il giudice sportivo, non dico nulla mancano quattro giorni alla partita. Non è un fatto nostro, non ci riguarda. Vantaggi per noi? Zero per come la penso io del calcio. Ricordo qualche anno fa, quando Ibrahimovic fu squalificato per la prova tv, segnarono Del Piero e Trezeguet e la Juve vinse lo scudetto. Invece di Krasic giocherà un altro e magari la Juve vince con un gol del sostituto.




Una battuta poi sugli infortuni che in questa prima fase del campionato hanno tormentato lo spogliatorio del Milan:

Se non si fosse fatto male Zambrotta ieri sera avrebbero giocato Zambrotta e Antonini. Con Zambrotta infortunato il sostituto era Abate che si è fatto male e hanno giocato Bonera e Antonini. Si fa male Antonini, entra Oddo dopo tanto tempo e fa due assist. Morale: 25 anni di Milan mi hanno insegnato che bisogna lasciare che le cose scorrano come devono scorrere.

Il suo commento infine sull'incontro vinto ieri sera dagli uomini di Allegri contro il Napoli:

L'anno scorso ero uscito al 90' quando vincevamo 2-0 ed è finita 2-2. Stavolta non ho visto gli ultimi due minuti perchè guardavo solo l'orologio. Abbiamo magari sofferto un po' troppo nel finale, forse avendo anche il vantaggio di un uomo avremmo potuto gestire meglio il pallone, ma certo che è stata una vittoria molto importante.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: