Maradona sarà il prossimo commissario tecnico dell'Iran?

diego armando maradona

Diego Armando Maradona potrebbe presto tornare ad allenare, questo almeno secondo le indiscrezioni del quotidiano sportivo iraniano Khabar Varzeshi che candida l'argentino alla panchina della nazionale del paese islamico. A confermare questa voce ci sarebbe una prossima visita dell'agente dell'ex ct dell'Argentina in Iran, proprio per discutere i termini dell'operazione con la federazione, il manager si dovrebbe incontrare con il presidente federale Ali Kaffashian.

Sempre lo stesso quotidiano sportivo racconta di come Maradona nei mesi scorsi abbia omaggiato il presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad di una sua maglietta in segno di amicizia. Certo per il momento non si può far altro che registrare queste voci, in attesa di capire quanto siano fondate e se davvero un trasferimento dell'argentino in Medio Oriente sia effettivamente possibile. Un personaggio come Maradona è davvero difficile da immaginare in paese estremamente religioso come l'Iran, ma non sarebbe il primo colpo di scena della vita del Pibe de Oro.

Per il momento la nazionale iraniana e guidata da Afshin Ghotbi, successore di Ali Daei dopo la mancata qualificazione agli ultimi mondiali, l'attuale commissario tecnico ha però già fatto sapere che non intende rinnovare il suo contratto che scadrà fra due mesi, nel gennaio del prossimo anno. Non molto tempo fa si era fatto anche il nome di Frank Rijkaard, la smentita in quel caso era arrivata direttamente dalla federazione iraniana. L'Iran, nella sua storia calcistica, può vantare tre apparizioni alla fase finale dei mondiali, l'ultima delle quali datata 2006, in occasione del torneo che si è giocato in Germania; nella sua bacheca compaiono tre coppe continentali, l'ultima conquistata nel lontano 1976.

  • shares
  • Mail