Infortuni a ripetizione in casa Inter: si fermano Sneijder, Maicon e Samuel


L'anticipo di ieri sera ha servito all'Inter un conto salatissimo: non tanto per il risultato, negativo ma accettabile, quanto per le defezioni che stanno contraddistinguendo questo avvio di stagione dei nerazzurri (e non solo). La partita contro il Brescia ha confermato questo "antipatico" andamento (usando un aggettivo caro al presidentissimo Moratti); a fine primo tempo è rimasto negli spogliatoi Wesley Sneijder, che a detta di Benitez si è sentito male arrivando addirittura a svenire: la presenza dell'olandese mercoledì prossimo a Lecce pare in dubbio, tuttavia nel derby di domenica prossima il numero 10 interista al 99% ci sarà.

Non è lui infatti che preoccupa il clan nerazzurro, quanto piuttosto la situazione sanitaria di altri due big dell'undici dell'Inter: Maicon e Samuel, i due difensori sudamericani che hanno lasciato anzitempo il rettangolo verde. Per il laterale brasiliano acciacco muscolare, probabilmente al bicipite femorale, una bega alla coscia sinistra con cui sta convivendo comunque da un po'; anche per lui quasi certa l'assenza al Via del Mare, più che probabile invece un recupero per il Milan. E arriviamo a Samuel: lo stopper in un contrasto di gioco con Caracciolo ha storto in maniera innaturale il ginocchio destro, i pessimisti ipotizzano una lesione dei legamenti crociati posteriori.

Non uno scherzo, dacché se gli esami strumentali delle prossime ore dovessero confermare l'ipotesi diagnostica iniziale per l'argentino si prospetta un lungo stop; già in passato aveva avuto un problema ai legamenti dell'altro ginocchio, il sinistro, e aveva impiegato nove mesi per tornare in campo. Sulla questione è intervenuto Massimo Moratti, molto seccato: "Dal punto di vista calcistico, la partita è stata sfortunata, mentre dal punto di vista dei tanti infortuni credo che ci sia tanta sfortuna, così il match è diventato psicologicamente difficile da fronteggiare. Sono preoccupato da queste defezioni continue, si crea un clima difficile come accaduto stasera: prima Maicon, poi Sneijder che stava svenendo, quindi Walter Samuel che si fa male in modo così brutale. Con tutti questi infortuni si complicano le partite ed il clima".

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: