I premi Nobel per la Pace assegnano a Roberto Baggio il Peace Summit Award 2010

roberto baggio

Roberto Baggio è stato insignito oggi di un importantissimo riconoscimento, si tratta del Peace Summit Award 2010, un premio che viene assegnato annualmente dai vincitori del Nobel per la pace alla persona che più si è distinta per la sua attenzione per i bisognosi. Il fuoriclasse di Caldogno vede così riconosciuto il suo noto impegno sociale, sono molte infatti le cause sposate in questi anni dal Divin Codino, un uomo che ha mostrato doti eccelse non solo nel rettangolo verde che lo ha consacrato a livello mondiale.

È stato scelto per le sue tante opere di beneficenza in favore di strutture sanitarie, per il suo contributo sostanzioso alla ricostruzione di Haiti dopo il terremoto, per le battaglie in favore del rispetto dei diritti umani e di altre cause come la libertà del premio Nobel Aung San Suu Kyi, l'attivista politica pacifica condannata agli arresti domiciliari dalla giunta militare birmana. Roberto Baggio, che oggi occupa il ruolo di Presidente del settore tecnico della Figc, riceverà il premio domenica prossima ad Hiroshima. Proprio in questi giorni l'ex calciatore si sta impegnando ad aiutare la gente della sua Caldogno e del Veneto, duramente colpiti dall'alluvione dei giorni scorsi.

Il riconoscimento, presentato per la prima volta nel 2002 a Roma dal premio Nobel Gorbachev e dal sindaco della capitale italiana Veltroni, ha come suoi vincitori gente del calibro di Roberto Benigni, Bono cantante del U2, Peter Gabriel, Cat Stevens e Bob Geldof. Ora è la volta di Baggio, sicuramente una scelta giusta che premia questo grande ex calciatore che ha saputo mostrare il suo lato migliore anche e soprattutto fuori dal campo e senza un pallone fra i piedi, compito non facile visto il campione che è stato.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: