In arrivo il nuovo baby-fenomeno brasiliano

I club Europei sono pronti all'assalto. Lui si chiama Gabriel ha solo 10 anni e gioca nel vivaio del Santos, squadra che ha già dato i "natali" (calcisticamente parlando) a Robinho del Real Madrid. Quest'anno il giovane talento brasiliano, in una sola stagione, ha realizzato ben 100 gol. Si parla chiaramente di campionati minori ma il talento di Gabriel sembra indubbio.
Il Santos intanto è pronto a blindarlo visto che lo stesso Robinho la scorsa stagione ha fruttato alla casse del club oltre 50 milioni di dollari.

Il caso di Gabriel è solo l'ultimo di una lunghissima serie. Qualche mese fa, grazie ad un video apparso su internet, era scoppiata la "caccia" ad un altro baby-campione, Jean Carlos Chera (finito poi al Corinthians).

Mi resta solo qualche riflessione. Possibile che non esista più la figura "mitologica" dell'italiano da "esportazione"?
E' più conveniente per le squadre nostrane "comprare all'estero al triplo del prezzo" o allestire un centro sportivo all'altezza?
E' un caso che la coppa carnevale sia stata vinta da una squadra Uruguayana dopo 25 anni di assoluto dominio Italiano?

E soprattutto...ridateci BAGGIO!!! ;-)

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: