Il Blackburn sulle tracce di Maradona, tramontata l'ipotesi iraniana

diego armando maradona

Terminata con un fallimento l'esperienza sulla panchina dell'Argentina, Diego Armando Maradona si è subito messo alla ricerca di una nuova avventura da intraprendere. In questi mesi spesso si sono rincorse voci che lo volevano su una panchina in Premier League piuttosto che da qualche parte in giro per il mondo. Per il momento però si è trattato soltanto di rumors che non hanno trovato conferma nella realtà, il Pibe de Oro è ancora disoccupato, sogna il ritorno tra le braccia della sua Albiceleste, non disdegnando nel frattempo soluzioni diverse.

L'argentino più di una volta ha strizzato l'occhio al calcio inglese, il suo sogno potrebbe avverarsi se si riveleranno fondate le voci che giungono in queste ore proprio dalla terra d'Albione. Sulle sue tracce pare infatti esserci il Blackburn Rovers, fresco di cambio di proprietà. Come sappiamo la squadra, poco più di un mese fa, è passata in mano al gruppo indiano Venkateshwara Hatcheries, proprietario, tra le altre cose, della catena di fast food Venky's. I nuovi padroni sono molto ambiziosi e sono alla ricerca di un nome affascinante da porre alla guida della squadra che ora staziona nella seconda metà della classifica del massimo campionato inglese.

In questi giorni è stato esonerato il tecnico Sam Allardyce, al suo posto è stato insediato provvisoriamente Steve Keane, ma è abbastanza chiara l'intenzione di trovare una soluzione più prestigiosa. A confermare l'ipotesi Diego è stato un uomo vicino al gruppo dei fratelli Rao che ha confermato come il nome di Maradona sia tenuto in grande considerazione dalla nuova proprietà del Blackburn, precisando però che a lui potrebbe essere affidato anche un ruolo diverso da quello del manager come quello di direttore tecnico o direttore generale.

Sembra invece ormai definitivamente accantonata la possibilità di approdare sulla panchina della nazionale iraniana, sono chiare in tal senso le parole del presidente della Federcalcio locale Ali Kafashian: "Non abbiamo parlato di Maradona, che vuole venire in Iran solo come turista". Al suo posto stanno prendendo forza le quotazioni di un altro personaggio di spicco, già ct di nazionali importanti come Inghilterra e Costa d'Avorio, stiamo parlando ovviamente di Sven Goran Eriksson.

Nei prossimi giorni potrebbe arrivare quindi qualche notizia clamorosa circa il futuro prossimo di Maradona, l'argentino tra l'altro è stato in Inghilterra proprio nei giorni scorsi, un elemento che potrebbe rafforzare ulteriormente le notizie che giungono in questi giorni dai tabloid inglese. L'unica certezza riguarda la volontà dell'ex ct dell'Argentina di rimettersi subito in gioco, un desiderio manifestato fin da quando ha avuto la conferma che ormai la Seleccion rappresentava il suo passato.

  • shares
  • Mail