Mourinho attacca l'arbitro: "Ecco la lista degli errori contro il Real"


Nuova polemica aperta dall'allenatore del Real Madrid, José Mourinho, questa volta contro il direttore di gara dell'incontro disputato e vinto ieri per 1-0 dai suoi contro il Siviglia. Nel corso della conferenza stampa tenuta al termine della sfida, il tecnico lusitano ha infatti dichiarato: "Nell'ultima conferenza stampa mi è stato chiesto se sono sotto pressione. No, non sono mai sotto pressione quando faccio le cose che amo. Però, quel che mi stanca un po' è difendere la squadra da queste cose qui."

A questo punto ha mostrato ai giornalisti un elenco di presunti errori arbitrali commessi dall'arbitro a danno della sua squadra, a parere del portoghese ben tredici, dal minuto nove (mancata ammonizione per un fallo su Di Maria) al minuto settantotto (ammonizione ingiusta ad Ozil). Mourinho non ha fatto precisazioni sostenendo: "Se mi metto a specificare questa lista non sono sulla panchina per la prossima partita, e io voglio stare con i miei." Infine ha aggiunto a proposito della squadra e del suo presidente Florentino Perez:

Ovviamente devo chiedere un incontro urgente con il presidente, che è il mio superiore, il numero uno, con il quale posso parlare direttamente perchè andiamo d'accordo, anche se possiamo avere idee diverse. È tempo di avere una conversazione aperta. Dopo sei mesi sono in grado di commentare la mia vita come allenatore del Real Madrid. Io voglio difendere la mia squadra, Ho una squadra fantastica, sia i titolari che i sostituti. L'unico neo dei sei mesi di lavoro è la sconfitta col Barcellona (5-0), poi sono stati sei mesi di gioco di qualità, sacrificio, dedizione e risultati molto importanti.
  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: