Michel Platini senza avversari, guiderà la Uefa per altri 4 anni

michel platini

Michel Platini non poteva festeggiare nel modo migliore il prossimo Natale, il 22 dicembre scadeva il termine per la presentazione delle candidature alle prossime elezioni del direttivo Uefa che si terranno a Marzo, il risultato è che il francese è l'unico a concorrere per la carica di Presidente, senza nessun avversario, il che equivale a dire che si può annunciare con ufficialità che sarà lui a guidare la federazione continentale nel prossimo quadriennio. L'annuncio è stato dato attraverso un comunicato dalla stessa Uefa.

La prossima data importante in funzione di queste elezioni, che sono previste per il 22 marzo a Parigi, è quella del 22 gennaio, quando scadrà il termine per presentare le candidature per le sette posizioni vacanti all'interno del comitato esecutivo Uefa. In occasione del prossimo congresso ordinario parigino, il trentacinquesimo della storia, verrà eletto anche il vice Presidente della Fifa, che per statuto è proprio il Presidente Uefa, e un ulteriore membro del Comitato esecutivo dell'organismo diretto da Joseph Blatter.

Platini aveva annunciato di aver intenzione di correre nuovamente per il ruolo ricoperto dal 2007, quando era succeduto allo svedese Lennart Johansson, lo scorso marzo, la mancanza di candidati oppositori non può che essere letta come un attestato di stima nei confronti del lavoro svolto dal francese nel corso del suo primo mandato. Il pieno raggiungimento del cosiddetto fair play finanziario, uno dei cavalli di battaglia del suo programma, sarà ancora una volta l'obbiettivo principale. Un altro impegno fondamentale è ovviamente la buona riuscita dei campionati europei del prossimo anno che si terranno in Polonia e Ucraina.

  • shares
  • Mail