Il matrimonio tra l'Inter è Leonardo si farà: l'ufficialità dopo Natale

leonardo

Ormai manca solo l'ufficialità, che sicuramente arriverà nei prossimi giorni, ma uno dei matrimoni più improbabili di sempre sta per celebrarsi: Leonardo, simbolo e bandiera rossonera, diventerà l'allenatore dell'Inter dopo l'addio, neanche tanto a sorpresa, di Rafa Benitez. A confermare quelle che in questi giorni erano diventati impressioni sempre più convincenti lo stesso patron nerazzurro uscendo oggi dagli uffici della Saras, Moratti ha detto chiaramente che bisogna aspettare ancora qualche giorno, ma ha poi praticamente ammesso la trattativa con il brasiliano.

Ai giornalisti assiepati ad aspettarlo e assetati di novità il Presidente dell'Inter ha risposto invitando alla pazienza: "Non è oggi il giorno giusto, qualcosa accadrà dal 27 in poi", ma c'è chi è convinto che il tanto atteso annuncio arriverà già domenica 26. Abbastanza sicuro anche il nome di Leonardo, Moratti lo ha ammesso in maniera palesemente chiara quando gli è stato chiesto se pensava si trattasse di un dispetto ai cugini rossoneri: "Non faccio mai questo tipo di ragionamenti, non vivo per dispetti. E sarei dispiaciuto se venisse interpretato in questo modo".

Può mettersi l'anima in pace Walter Zenga, le sue quotazioni erano molto salite in queste ultime ore anche a causa della voce che è girata circa il suo esonero dall'Al Nasr. L'ex portiere interista ha fatto sapere di non essere stato allontanato, semmai è la società ad avere problemi dal momento che non paga gli stipendi da almeno sei mesi. In ogni caso lui non ha mai fatto mistero del suo sogno di approdare un giorno sulla panchina della sua amata Inter, Moratti ha smentito le voci di eventuali contatti avvenuti in questi giorni affermando di non averlo mai sentito.

Buone notizie sembrano arrivare dal fronte mercato. Pare che si sia sbloccata la trattativa con il Genoa per avere Ranocchia fin da gennaio, i rappresentanti delle due società si sono incontrati e sembra abbiano trovato un accordo. Il difensore rossoblu sarebbe una pedina importante per il nuovo allenatore nerazzurro dal momento che dovrà fare a meno di Samuel fino a fine stagione. Gli interisti si preparano a vivere le vacanze natalizie più tumultuose degli ultimi anni, all'orizzonte però sembra ritornare il sereno, intanto questa burrascosa stagione ha portato in bacheca due nuovi trofei, l'ultimo, il Mondiale per Club, mancava dalle parti di Via Durini da un bel po' di tempo, un buon motivo per guardare al futuro con ottimismo.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: