Beghe "familiari" per Cristiano Ronaldo: la madre naturale del suo primogenito vuole rivedere il figlio

cristiano ronaldo

I soldi, per quanti possano essere, non possono risarcire una donna dell'affetto di un figlio che le viene sottratto, seppur con il suo consenso. Questa è la conclusione a cui è giunta la ragazza che ha reso padre per la prima volta Cristiano Ronaldo, la stessa che poi ha rinunciato completamente al bambino dopo che il campione gli ha firmato un assegno da dieci milioni di sterline. Questa è infatti la cifra pagata dal giocatore del Real Madrid in cambio della sparizione della donna dalla vita del piccolissimo Cristiano Ronaldo Jr..

Sono passati dei mesi e la ragazza, che da quanto si apprende dal Sunday Mirror è una studentessa ventenne, non è più convinta della sua scelta, nonostante nel frattempo sia diventata ricchissima. Anzi, il suo pentimento è talmente forte che è disposta a rinunciare a tutto pur di poter rivedere suo figlio. Il bambino è il frutto di una notte d'amore tra il portoghese e la ragazza conosciutisi ad una festa londinese, la gravidanza non era assolutamente desiderata, ma il test del DNA ha incastrato il calciatore che ha poi pensato a questo insolito patto per diventare ragazzo padre.

La ragazza, racconta un suo amico, ha tenuto nascosta la gravidanza anche alla sua famiglia, ha partorito da sola, incassato l'assegno e sparita dalla circolazione per un anno. Ora però è pentita e disperata, chiama Ronaldo per cercare di convincerlo a fargli vedere il figlio, per riuscirci è disposta anche a rinunciare a tutti i soldi. La situazione è abbastanza complicata, il contratto fatto firmare alla giovane madre dovrebbe tenere abbastanza al sicuro il campione, ma di fronte ad una madre privata del figlio non si sa come potrebbe evolvere la vicenda.

Pare che l'eventualità di recuperare i dieci milioni di sterline stia facendo vacillare il campione, che potrebbe pensare di trovare una soluzione che tenga conto della richiesta della ragazza. Per il momento il bambino resta in affidamento alla madre di Cristiano Ronaldo, la signora Dolores, e alle sue sorelle Elma e Liliana Catia. Qualunque sia la conclusione di questa storia non si può far finta di ignorare lo squallore dei protagonisti, tutti senza nessuna esclusione di sorta, a parte dalla madre naturale del piccolo che per soldi lo ha ceduto, fino ad arrivare al padre che per soldi sarebbe disposto a ridarlo parzialmente indietro.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: