Foto – Carrera sotto choc: “Era tutto buio, non ho potuto evitarle”

“Andavo piano, c’era anche mia figlia in auto con me in quel momento. Erano ferme in mezzo alla strada a fari spenti. Era tutto buio, non le ho proprio viste, sono distrutto“. Massimo Carrera è ovviamente scosso all’indomani del tragico incidente che è costato la vita a due ragazze 23enni. L’ex calciatore della Juventus e

di antonio


Andavo piano, c’era anche mia figlia in auto con me in quel momento. Erano ferme in mezzo alla strada a fari spenti. Era tutto buio, non le ho proprio viste, sono distrutto“. Massimo Carrera è ovviamente scosso all’indomani del tragico incidente che è costato la vita a due ragazze 23enni. L’ex calciatore della Juventus e dell’Atalanta (attualmente responsabile tecnico del settore giovanile bianconero) è uno degli undici feriti dell’incidente avvenuto la notte di Capodanno ed ora è indiziato di omicidio colposo.

Allo stesso modo sono indiziati anche i conducenti delle altre due auto coinvolte nell’incidente, un 38enne di Camisano Vicentino e un bergamasco: si tratta di un atto dovuto nel quadro delle indagini per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. Carrera al momento dell’incidente era in auto con la moglie (che ha subito una parziale amputazione alle falangi di un dito).

Foto – Il tragico incidente autostradale di Massimo Carrera

Foto - Il tragico incidente autostradale di Massimo Carrera
Foto - Il tragico incidente autostradale di Massimo Carrera
Foto - Il tragico incidente autostradale di Massimo Carrera
Foto - Il tragico incidente autostradale di Massimo Carrera



Foto – Il tragico incidente autostradale di Massimo Carrera
Foto - Il tragico incidente autostradale di Massimo Carrera

Foto - Il tragico incidente autostradale di Massimo Carrera
Foto - Il tragico incidente autostradale di Massimo Carrera
Foto - Il tragico incidente autostradale di Massimo Carrera
Foto - Il tragico incidente autostradale di Massimo Carrera
Foto - Il tragico incidente autostradale di Massimo Carrera
Foto - Il tragico incidente autostradale di Massimo Carrera