Coppa d’Asia 2011: poche sorprese dopo la prima giornata

Oggi, 12 gennaio 2011, è già tempo di assistere alla seconda giornata di questa affascinante Coppa d’Asia 2011, competizione partita in sordina ma che regala comunque ottimi sprazzi di calcio. Dopo i primi 90 minuti per ciascuna delle sedici nazionali impegnate in Qatar, non molte le sorprese a parte forse il pari in extremis del


Oggi, 12 gennaio 2011, è già tempo di assistere alla seconda giornata di questa affascinante Coppa d’Asia 2011, competizione partita in sordina ma che regala comunque ottimi sprazzi di calcio. Dopo i primi 90 minuti per ciascuna delle sedici nazionali impegnate in Qatar, non molte le sorprese a parte forse il pari in extremis del Giappone di Zaccheroni. Ma andiamo in ordine, analizzando la situazione in ogni raggruppamento. Nel Girone A padroni di casa subito sconfitti all’esordio dai più quotati giocatori dell’Uzbekistan, anche la Cina vince 2-0 contro il Kuwait e rispetta il pronostico.

Nel Girone B Yoshida salva il Giappone al 92° dopo che i samurai erano stati sotto per lunga parte di gara contro la Giordania; nell’altro match la Siria viene trascinata da un magnifico Al Hussain e piega, anche in questo caso stravolgendo un po’ il pronostico della vigilia, l’Arabia Saudita: 2-1 per i siriani. Nel Girone C tutto facile per l’Australia contro la derelitta India, 4-0 con in evidenza Cahill autore di due gol; vince anche la Corea del Sud contro il Barhain, 2-1 e ancora una doppietta, quella firmata da Koo Ja-Cheol. Infine il Girone D caratterizzato dalla sfida a rischio tra Iran e Iraq.

Nonostante ci fosse un po’ di apprensione, gli atleti in campo hanno mostrato grandissimo fair-play (solo un ammonito) e alla fine ha vinto l’Iran per 2-1, piegando così i campioni in carica iracheni, trionfanti a sorpresa nell’estate del 2007; nell’altra sfida 0-0 tra Emirati Arabi Uniti e Corea del Nord, più o meno tutto secondo copione coi nordcoreani che per il momento tengono viva la possibilità di un passaggio di turno molto temuto dagli organizzatori perché agli ottavi potrebbero incontrare i cugini del Sud. Dopo la seconda giornata si avranno le idee ancora più chiare in merito a chi accederà ai quarti di finale.

I Video di Calcioblog

Serie B: Pescara – Bologna 2-3

Ultime notizie su Coppa d'Asia

Tutto su Coppa d'Asia →