Mercato Inter: preso Kharja, si punta a Pazzini

I continui guai fisici di Diego Milito hanno convinto l’Inter a sondare il mercato alla ricerca di un altro attaccante. I nomi finiti sul taccuino di Marco Branca sarebbero due, Giampaolo Pazzini e Alessandro Matri. L’obbiettivo numero uno è il sampdoriano, la trattativa è cominciata ieri con la società nerazzurra che ha incontrato l’agente del


I continui guai fisici di Diego Milito hanno convinto l’Inter a sondare il mercato alla ricerca di un altro attaccante. I nomi finiti sul taccuino di Marco Branca sarebbero due, Giampaolo Pazzini e Alessandro Matri. L’obbiettivo numero uno è il sampdoriano, la trattativa è cominciata ieri con la società nerazzurra che ha incontrato l’agente del giocatore. Il passo più importante sembra già essere stato fatto, i due promessi sposi si piacciono, all’attaccante non dispiacerebbe un trasferimento a Milano, ora però c’è da vincere la resistenza dei blucerchiati.

Le due parti si sono incontrate anche oggi per provare a raggiungere l’intesa, secondo alcune fonti la distanza tra domanda è offerta non è ampissima e può quindi essere colmata. L’Inter ha messo sul piatto una cifra compresa tra i sei e gli otto milioni di euro più l’intero cartellino di Biabiany, Garrone non l’ha ritenuta congrua, è contento della contropartita tecnica ma vorrebbe arrivare almeno a dodici milioni di euro contanti, anche considerando che le pretendenti per lui non mancano, su tutte Chelsea e Juventus.

La sensazione è che una svolta possa esserci domani, cioè una volta conosciuto l’esito del turno di Coppa Italia contro il Milan. In caso di passaggio dei liguri, Pazzini non si muoverebbe da Genova, il suo contributo è ritenuto fondamentale in questa competizione che potrebbe essere l’unica via d’accesso all’Europa. A far capire che comunque ci sono buone possibilità che l’affare vada in porto è stato lo stesso Riccardo Garrone che, pur non ammettendo niente, non ha chiuso nessuna porta: “Che vi devo dire, mancano cinque giorni alla chiusura del mercato”.

Se non si dovesse riuscire a trovare la chiave per sbloccare Pazzini, allora il club di Moratti virerebbe immediatamente su Alessandro Matri. Il cagliaritano scuola Milan costa di meno e non sta vivendo un momento particolarmente felice sull’isola, complici anche alcune incomprensioni con i tifosi del Cagliari, alla base delle quali ci sono le prestazioni non convincenti dell’ultimo periodo, dovute forse proprio alle tante voci di mercato sul suo conto. È chiaro che per l’Inter sarebbe una manovra di ripiego, la qualità dell’attaccante non si discute.

Nel frattempo Marco Branca può ritenere conclusa un’altra trattativa, Houssine Kharja è praticamente un giocatore dell’Inter. Il marocchino è considerato l’uomo ideale grazie alla sua duttilità che gli permette di coprire praticamente tutti i ruoli del rombo di Leonardo, inoltre non ha grosse pretese in fatto di ingaggio, caratteristica sempre gradita. Enrico Preziosi ha dato il suo ok, adesso la trattativa sarà portata avanti dal direttore sportivo del Genoa Stefano Capozucca, le due società si incontreranno a breve e, a quanto pare, trovare l’intesa sarà una formalità.

Ultime notizie su Calciomercato Inter

Tutto su Calciomercato Inter →