Fiorentina-Catania. Qui Firenze.

Una boccata d'ossigeno, finalmente.
La classifica è ancora drammaticamente difficile ma dopo alcune partite orripilanti siamo riusciti a vedere un pò di gioco.
Primo tempo disastroso dei viola con poche, pochissime azioni interessanti contro un Catania ottimamente messo in campo.
La squadra siciliana gioca bene, si difende e riparte velocemente mettendo in apprensione la nostra (fragile) retroguardia.

L'episiodio chiave della partita è l'espulsione per doppia ammonizione del centrocampista Mattia Biso, vero motorino della squadra di Marino.
Da quel momento in poi la Fiorentina dilaga grazie alle tre reti realizzate nel secondo tempo da Jorgensen, Toni e Dainelli.
In particolare il gol messo a segno dall'attaccante viola è un'autentica perla, un misto di potenza e precisione.
Finalmente Luca si è sbloccato. E non è poco.
Per il resto, buone anche la prestazioni di Liverani e Mutu.

Settimana prossima sarà il turno dell'Empoli.
Ci sono 13 punti da recuperare. Forza ragazzi!

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: