Mutu reintegrato in rosa, torna a disposizione di Mihajlovic

Si chiude il caso Mutu a Firenze, il giocatore da oggi è di nuovo parte della rosa viola e sarà a disposizione di Mihajlovic. La notizia, nell’aria già da qualche giorno, è stata data dalla stessa società che l’ha diffusa attraverso un comunicato stampa pubblicato poco prima di pranzo: “L’ACF Fiorentina comunica che il calciatore


Si chiude il caso Mutu a Firenze, il giocatore da oggi è di nuovo parte della rosa viola e sarà a disposizione di Mihajlovic. La notizia, nell’aria già da qualche giorno, è stata data dalla stessa società che l’ha diffusa attraverso un comunicato stampa pubblicato poco prima di pranzo: “L’ACF Fiorentina comunica che il calciatore Adrian Mutu, domani venerdì 4 febbraio, sarà reintegrato nella Rosa della Prima Squadra e risulterà, pertanto, a disposizione del tecnico Sinisa Mihajlovic”.

Il caso era scoppiato lo scorso 7 gennaio quando l’attaccante aveva lasciato l’allenamento senza autorizzazione alla vigilia del derby dell’Appennino con il Bologna. Da quel giorno i rapporti tra giocatore e società sono diventati sempre più tesi, tanto da portare Mutu a chiedere la cessione a titolo gratuito nel corsa della finestra di mercato invernale con destinazione Cesena. La Fiorentina ha risposto picche e il suo tesserato è rimasto in Toscana. Nel frattempo il giocatore aveva fatto anche provato a ricucire il rapporto con i Della Valle.

Attraverso una conferenza stampa il romeno aveva chiesto scusa alla società, ai compagni di squadra e ai tifosi. Sembrava che questo passo indietro non dovesse portare a niente, oggi invece è arrivata la svolta. Vuoi la difficile condizione di classifica dei gigliati, vuoi la volontà di dare un’altra chance all’attaccante, oggi è arrivata la notizia del suo reintegro in rosa. Domenica la Fiorentina sarà impegnata nell’ostica trasferta di Parma, Mihajlovic potrebbe già decidere di schierarlo, dell’importanza di Mutu nell’economia viola non c’è neanche bisogno di parlare.