Mazzarri: “Lavezzi provocato, dimostreremo la nostra forza”

Walter Mazzarri è amareggiato. Durante la conferenza stampa alla vigilia della gara con il Catania tieni banco la squalifica di Lavezzi, o meglio il ricorso alla Corte Federale respinto fra le polemiche nella giornata di ieri e che ha lasciato sulle spalle dell’argentino le 3 giornate per lo sputo a Rosi. Non condivido la squalifica

di


Walter Mazzarri è amareggiato. Durante la conferenza stampa alla vigilia della gara con il Catania tieni banco la squalifica di Lavezzi, o meglio il ricorso alla Corte Federale respinto fra le polemiche nella giornata di ieri e che ha lasciato sulle spalle dell’argentino le 3 giornate per lo sputo a Rosi.

Non condivido la squalifica di Lavezzi, l’ho già detto, soprattutto perché vada per la questione delle immagini non è pensabile che uno venga punito anche se è stato provocato. Se io sono a casa e qualcuno entra per rubarmi e gli tiro uno schiaffo sarà meno grave rispetto ad andare in giro e prendere a schiaffi qualcuno che non ti ha fatto niente?

Mazzarri quindi torna sulla sua chiave di lettura originaria e a caldo dello scambio di sputi con il giocatore della Roma. Il tecnico ha sempre insistito su questo punto ed era stato trascinato dalla decisione della società di provare a sostenere una linea difensiva affidata al vizio procedurale. Secondo Grassani il filmato non era chiaro “aldilà di ogni ragionevole dubbio” e non permetteva l’applicazione della prova tv. Il tecnico è comunque fiducioso per la gara di domani, di fondamentale importanza visto che precede lo scontro diretto con il Milan:

Lavezzi è un giocatore importante, la squalifica per noi è un grosso danno, lui è uno dei giocatori più decisivi, ma anche senza di lui dimostreremo la nostra forza come abbiamo fatto in passato, siamo un grande gruppo. Il sostituto Mascara? Ha speso molto contro il Villareal, devo valutare la sua condizione, anche quando era al Catania aveva subito un infortunio e aveva giocato molto, devo valutare lo sforzo di giovedì.

Mazzarri commenta con una battuta anche il rinnovo del contratto del capitano, Paolo Cannavaro: “Sono contento, lui esprime al meglio lo spirito della nostra squadra.

I Video di Calcioblog