Tutti allo stadio, ma proprio tutti!


Nick Hornby, nel suo Febbre a 90°, sosteneva che non avrebbe mai voluto morire tra settembre e giugno, cioè quando la stagione è nel vivo e lasci la tua squadra nel mezzo della corsa scudetto. Se però malauguratamente un tifoso dell'Amburgo dovesse venire a mancare in futuro probabilmente potrà comunque sentire il boato dei suoi ex "colleghi di tifo", dacché su proposta del presidente del club Reichert la squadra vorrebbe allestire un piccolo cimitero a 15 metri dai cancelli dello stadio, l'AOL Arena.
Non sarà pieno di lapidi colorate e non trasformeremo il camposanto in una mercato di gadget, ma sarà un posto dove i veri tifosi potranno riposare per sempre” ha sostenuto il massimo dirigente della squadra che ha però da fronteggiare un paio di questioni.

Il problema principale è che, appunto, le tombe non potranno essere più di 500 mentre i tifosi della squadra tedesca sono migliaia (42mila solo i registrati) e pare che le richieste dopo un primo sondaggio sforino ampiamente le cinquecento unità. Come se non bastassero i problemi numerici anche la Chiesa si è opposta a questo "simpatico" progetto dichiarando tutto il disappunto versa l'iniziativa.
I tifosi in ogni modo stanno alla finestra e se ciò dovesse realizzarsi sarà sicuramente un successo... tetro!

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: