Video gol Europa League e interviste: perdono sia Mancini che Spalletti

Il momento nero dell’Italia nelle coppe europee continua con le sconfitte di due squadre allenate da due tecnici italiani. Il Manchester City di Mancini e lo Zenit San Pietroburgo di Spalletti perdono rispettivamente 2-0 e 3-0 le gare di andata degli ottavi di finale di Europa League, contro Dinamo Kiev e Twente. Bene, anzi, benissimo

di antonio

Il momento nero dell’Italia nelle coppe europee continua con le sconfitte di due squadre allenate da due tecnici italiani. Il Manchester City di Mancini e lo Zenit San Pietroburgo di Spalletti perdono rispettivamente 2-0 e 3-0 le gare di andata degli ottavi di finale di Europa League, contro Dinamo Kiev e Twente. Bene, anzi, benissimo il Villareal di Giuseppe Rossi che sbanca Leverkusen: apre le marcature degli spagnoli proprio il l’italo americano. Il commento di Roberto Mancini a fine partita:

Peccato per la sconfitta: purtroppo sull’1 a 0 forse abbiamo spinto troppo e invece dovevamo essere più cauti perché recuperare un gol è meglio di recuperarne due. Il giallo di Balotelli? Non mi sono accorto di nulla: potrebbe essere un’allergia, perché quando è rientrato dagli spogliatoi per il secondo tempo si stava gonfiando sul viso, ma non so cosa sia.”

E quello di Spalletti: “Abbiamo ancora delle possibilità, nonostante recuperare un 3 a 0 sia difficile: sono fiducioso e scommetterei sulla mia squadra. In Italia si parla di me alla Juventus? Prima si parlava della Fiorentina, poi dell’Inter, ora della Juventus: io rimango allo Zenit perché sto bene, è una bella società.”

Ultime notizie su Europa League

Tutto su Europa League →