Giovinco: “La Juve? Sto bene al Parma”

Sebastian Giovinco, fresco di convocazione in nazionale, non attacca di certo a testa bassa la Juventus, ma lancia una frecciatina al club che lo ha ceduto al Parma in prestito: “Non voglio creare polemiche sul passato, non ho avuto certi tipi di chance in più, ma ora penso alla Nazionale, penso al Parma e il

di antonio


Sebastian Giovinco, fresco di convocazione in nazionale, non attacca di certo a testa bassa la Juventus, ma lancia una frecciatina al club che lo ha ceduto al Parma in prestito: “Non voglio creare polemiche sul passato, non ho avuto certi tipi di chance in più, ma ora penso alla Nazionale, penso al Parma e il presente mi sta dando ragione, mi piace giocare in Italia, non ho mai avuto la tentazione di andare all’estero, anche se il pensiero a questo tipo di ipotesi c’è sempre“.

La formica atomica ha poi espresso la sua soddisfazione per la convocazione in nazionale: “Ho letto che il c.t. Prandelli ha parlato di Totti e Del Piero come possibili richiamati in Nazionale se la gara di venerdì prossimo fosse stata decisiva. Io, penso all’oggi. Sono qui, sto facendo bene, e devo solo continuare su questa strada. Campioni del genere possono essere uno stimolo per noi giovani, poi ci deve essere la possibilità di poterlo dimostrare. Sono contento di quello che sto facendo, posso fare di più“.

I Video di Calcioblog