Video – Mauri: “I tifosi della Lazio ci trasmettono negatività”

La Lazio, dopo aver navigato a lungo nelle zone altissime della classifica, ora è quinta in classifica, a soli due punti dal quarto posto occupato dall’Udinese. E’ stata una stagione fin qui molto soddisfacente quella della squadra di Reja, un percorso impensabile se si pensa che solamente un anno fa i biancocelesti erano sull’orlo della

di antonio

La Lazio, dopo aver navigato a lungo nelle zone altissime della classifica, ora è quinta in classifica, a soli due punti dal quarto posto occupato dall’Udinese. E’ stata una stagione fin qui molto soddisfacente quella della squadra di Reja, un percorso impensabile se si pensa che solamente un anno fa i biancocelesti erano sull’orlo della retrocessione. Ma la macchia, indelebile per una parte della tifoseria, prende forma nei tre derby persi in questa stagione che si aggiungono ai due dello scorso campionato. Una partita che non ha eguali in Italia per valore simbolico, tanto da mettere in secondo piano, spesso, i risultati di un’intera stagione.

Stefano Mauri parla del clima che si respira allo stadio Olimpico, dove oltre ai mugugni del post derby si aggiunge la contestazione alla dirigenza che dura da parecchi anni: “Sono alla Lazio da tanti anni , ormai sono 5 , e c’è sempre stata questa polemica da parte dei tifosi nei confronti soprattutto della dirigenza. Noi, da un certo punto di vista oramai siamo abituati, però è normale che ci mettono un po’ di negatività , perché allo stadio ci sono sempre degli atteggiamenti negativi da parte dei tifosi. E’ anche vero che in alcune partite ci hanno aiutato parecchio e noi sappiamo che è una tifoseria calda che può darci sicuramente una mano in questo finale , perché comunque mancano ancora 8 partite e possiamo raggiungere dei traguardi importanti che a inizio stagione magari nessuno si sarebbe aspettato“.