Roberto Mancini: "Antipatico perchè scomodo"

Cambiano i protagonisti, cambia il calcio italiano, le gerarchie in lega. Cambia il governo, la Juventus va in B per la prima volta nella storia del calcio, gli azzurri ottengono il quarto trionfo nel torneo mondiale.... ma l'Inter è sempre li, con i suoi problemi, i suoi insuccessi sportivi, le sue infinite contraddizioni e i suoi limiti che finiscono con il soffocarla e renderla vulnerabile come una cicala in una notte di gennaio. Non bastano campagne acquisti faraoniche, non basta l'appoggio di Pirelli, di Telecom: i nerazzurri non convincono, stop.

Il Mancio non ci sta. La sua squadra non esprime un buon calcio, non ottiene grandi risultati. I nerazzuri sembrano inermi vittime di una misteriosa, esoterica iattura. Ma Roberto non molla:

"Di quello che abbiamo fatto in campionato sono contento, non dimenticando quello che ci ha riservato il calendario. Me lo aspettavo difficile e difficile è stato. Avrei firmato per questo punteggio dopo cinque gare."

Ma anche in Champions l'Internazionale balbetta:
"Entrambe le volte non siamo stati brillantissimi, ma le sconfitte sono figlie delle espulsioni, che hanno condizionato il risultato. Giocare 30 e 40 minuti in dieci vuol dire fare un regalo agli avversari, e in Champions si paga. Sono sicuro che diversamente sarebbero stati due pareggi, anche se non eravamo al meglio sia a Lisbona che con il Bayern. Nei primi due anni è stato avviato un lavoro positivo, ora è arrivato il momento di completarlo al meglio. E' quello che cerco e voglio".".

Antipatico a molti, ritenuto scontroso, altezzoso, sia dai i giornalisti che dai giocatori da lui stesso allenati:
"Io credo che decisivo sia il fatto che se c'è da dire qualcosa che va contro le persone che contano, i potenti, io lo dico e l'ho detto. E queste cose prima o poi te le fanno pagare. A questo si aggiunge il fatto di essere all'Inter, e che l'Inter è rimasta fuori da calciopoli è una ragione in più".
Come dargli torto. Sondaggio: a voi è simpatico Mancini? Scatenatevi!

via | Repubblica.it

  • shares
  • Mail
73 commenti Aggiorna
Ordina: