Inter ultima spiaggia

Stasera allo stadio Meazza di Milano l’Inter si gioca le ultime carte per restare in corsa in champions league.

Quest’anno la massima rassegna continentale per club ha ancora più valore del solito per i nerazzurri in quanto con un campionato italiano dove manca la Juventus e dove il Milan parte penalizzato l’unico vero test è proprio la champions. Come dicono molti il campionato può perderlo solo l’Inter.

La classifica del girone dei nerazzurri è impietosa. Guida il Bayern di Monaco con 6 punti, seguito dallo Sporting con 4 e dallo Spartak con 1 punto.Ultimi i nerazzurri a 0.
L’Inter deve vincere per forza e essendo pressoché compromesso il primo posto del girone, deve sperare nella vittoria del Bayern a Lisbona.
Gli avversari di domani sera saranno i russi che vengono a Milano senza nulla da perdere e che proveranno a vendere cara la pelle all’Inter.
La buona notizia è che rientrerà Vieira, che è un calciatore a dir poco fondamentale.
Quello che sta accadendo ai nerazzurri in coppa campioni è l’esempio di come anche una delle squadre più forti d’Europa se perde nei momenti chiave due calciatori come Vieira e Cambiasso diventa una compagine di medio livello.
L’Inter nella partita contro i bavaresi non è riuscita mai a fare la partita, ma le timide iniziative dei nerazzurri sono state stroncate sul nascere dai tedeschi che hanno controllato con relativa tranquillità.
Ora col ritorno di Vieira non ci saranno più scusanti e un’eventuale eliminazione non sarebbe altro che lo spettro di quella sindrome di Peter Pan che attanaglia i nerazzurri da qualche anno a questa parte.

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: