Scontri tra tifosi: un morto in Brasile

Si sono dati appuntamento via internet per una “battaglia” lontano dai riflettori dei media e ci è scappato il morto. E’ successo in Brasile dove un folto gruppo di tifosi del Flamengo e del Vasco Da Gama ha dato a scontri senza esclusione di colpi a Campo Grande, nella regione metropolitana di Rio. Un uomo

di antonio


Si sono dati appuntamento via internet per una “battaglia” lontano dai riflettori dei media e ci è scappato il morto. E’ successo in Brasile dove un folto gruppo di tifosi del Flamengo e del Vasco Da Gama ha dato a scontri senza esclusione di colpi a Campo Grande, nella regione metropolitana di Rio. Un uomo è stato ucciso, colpito da un proiettile al petto.

Altri scontri, con dieci feriti, ci sono stati a Niteroi, città di fronte a Rio e collegata alla metropoli carioca dal celebre ponte inaugurato nel 1974. La polizia ha comunicato di aver arrestato 102 persone (nella foto in alto), 15 dei quali minorenni. Incidenti e scontri fra tifosi vengono segnalati anche nella zona nord di Rio, nel quartiere di Meier. Secondo la polizia la rissa è scoppiata in un punto di incontro di tifosi del Vasco Da Gama. Quattro tifosi sono rimasti feriti nei tafferugli: tra queste una in modo grave è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.

I Video di Calcioblog