Video – Belgio: spaventoso calcio in faccia, volto fratturato

Spaventoso (e fortuito) calcio in faccia di Chris Mavinga a Mehdi Carcela che rimane esanime a terra e perde conoscenza. I medici hanno riscontrato numerose fratture al volto, ma le condizioni generali sono buone.

di antonio

Durante l’incontro tra Genk e Standard Liegi (1-1) della prima divisione belga si sono vissuti attimi di paura. Al 25′ il 21enne centrocampista degli ospiti, Medhi Carcela, si è involato sulla fascia destra con il pallone più o meno all’altezza della testa. Il francese Chris Mavinga del Genk ha cercato di rinviare il pallone, ma ha colpito violentemente la faccia dell’avversario che è crollato a terra esanime. Nello stadio e tra i calciatori è calato il gelo perché Carcela ha ripreso conoscenza solamente in ambulanza. I medici hanno riscontrato numerose fratture al volto, ma le condizioni generali sono buone. Mavinga ha commentato scosso: “Volevo colpire palla, sono desolato”.