“Genoani repressi”: Trevisani nella bufera, ma non l’ha detto

Riccardo Trevisani di sky finisce nella bufera perché gli viene attribuita una frase contro i tifosi del Genoa: “I genoani sono repressi perché arrivano spesso dietro la samp”

di



Riccardo Trevisani
, giornalista e telecronista per Sky Sport, è finito nel mirino dei tifosi genoani. Il tam tam su Facebook gli ha attribuito una frase specifica durante la cronaca di Genoa – Cesena, “Certo che il tifoso del Genoa ha proprio il dente avvelenato. In 29 anni deve essere stato solo sei volte sopra la Samp, e questo li ha distrutti. Ok gli sfottò, ma qui è proprio essere repressi” in riferimento ai festeggiamenti di Marassi per la retrocessione in Serie B della Doria.

In realtà, come facilmente verificabile ascoltando l’audio di questo video, Trevisani non ha mai pronunciato quelle parole limitandosi a constatare la grande rivalità fra le due tifoserie testimoniata anche dai caroselli serali dei genoani dopo la partita con cori e striscioni ed uno speciale “funerale”. Non bisogna dimenticare la correttezza assoluta del Genoa che ha prima battuto le rivali della Samp, il Lecce e il Brescia (pur non avendo nulla da chiedere al campionato), in altrettante gare casalinghe e poi sconfitto nel derby la Doria con un gol di Boselli all’ultimo secondo.

Certo individuare la motivazione di tanta gioia genoana nel fatto che “solo sei volte il Genoa è stato sopra la Samp” può dare fastidio ai tifosi, ma trattasi di dato statistico. Un lavoro da cronista, con il merito di aver evitato le frasi di circostanza già trite e ritrite, ma che lo ha posto nell’occhio del ciclone. L’ennesima dimostrazione dell’isteria che circonda il mondo del calcio.

I Video di Calcioblog