Galliani e Allegri sono in gita a Londra per la finale ma non solo

Galliani e Allegri stasera saranno a Wembley per la finale di Champions League, a Londra però si occuperanno anche di mercato.


Adriano Galliani e Massimiliano Allegri sono sbarcati oggi a Londra, ufficialmente la trasferta dell’allenatore e del dirigente del Milan è giustificata dalla finale di Champions League che si terrà a Wembley, ma la capitale inglese è anche la sede di alcuni dei club più importanti in Europa, i due quindi sfrutteranno l’occasione per organizzare degli incontri in chiave mercato. Il club rossonero ha fatto capire chiaramente che tipo di giocatori cerca, c’è bisogno in pratica di una mezzala sinistra e di un centrocampista con buone doti offensive. Potrebbero essere pescati nella Premier League i grandi colpi annunciati.

Il nome più suggestivo per i tifosi rossoneri è quello di Cesc Fabregas, lo spagnolo è in rotta con l’Arsenal, vuole una squadra che gli permetta di vincere qualcosa. A quest’operazione sembra stia lavorando Mino Raiola da qualche mese, i Gunners lo lasciano partire per 40 milioni di euro, la trattativa consiste nel provare ad abbassare questa cifra magari introducendo nell’affare un grande campione come merce di scambio. E se dietro tutto questo c’è Raiola, allora il pensiero va subito ad Ibrahimovic. L’operazione non è sicuramente semplice, bisogna vincere anche la concorrenza di altre squadre con il Barcellona in prima fila, ma lo spagnolo risponde sicuramente all’identikit tracciato in Via Turati.

Restando sempre a centrocampo, l’altro obbiettivo potrebbe essere Essien del Chelsea, giocatore un gradino più in basso rispetto a Fabregas, ma comunque di ottimo valore. Inutile pensare anche minimamente a Frank Lampard, Ancelotti in persona lo avrebbe sponsorizzato, ma vederlo lontano dai Blues sembra un’eresia. Restando a Londra, in casa del Tottenham invece il Milan potrebbe trovare la mezzala, dopo che lo stesso Berlusconi ha promesso ai tifosi napoletani di non comprare Hamsik.

Gli Spurs hanno mancato la qualificazione alla prossima Champions League e questo potrebbe spingere alcuni suoi giocatori a decidere di cambiare aria. Sul taccuino di Galliani era già finito il nome di Sandro, il brasiliano però sembra essere passato in secondo piano, adesso i nomi più caldi sono quelli di Van der Vaart e di Bale. Il Tottenham ha più volte dichiarato incedibile il fenomeno gallese, lo stesso non si può dire per l’olandese. Dotato di un mancino micidiale e in possesso del requisito di comunitario, potrebbe essere proprio lui l’ultimo tassello del puzzle milanista in questa sessione di mercato estiva.

Ultime notizie su Calciomercato Milan

Tutto su Calciomercato Milan →