Il Manchester United perde anche Paul Scholes, il centrocampista si ritira

Paul Scholes lascia il calcio, subito dopo l’addio di Gary Neville il Manchester United saluta un’altra bandiera.


A pochi giorni dal ritiro di Gary Neville, il Manchester United deve dare l’addio ad un’altra bandiera: Paul Scholes ha deciso che la sua carriera finisce con la finale di Wembley, a 36 anni lascia il calcio giocato. Il centrocampista ha vestito la maglia dei Red Devils per 18 lunghe stagioni in cui non sono mancati i momenti esaltanti. Nella sua ricca bacheca fanno bella mostra di sé ben dieci campionati inglesi, due Champions League, tre FA Cup, una Coppa Intercontinentale e due Mondiali per club. Scholes ha collezionato 673 presenze con lo United, andando in gol ben 150 volte, a questi numeri vanno aggiunte le 66 presenze con l’Inghilterra condite da 14 marcature, numeri che descrivono alla perfezione la strabiliante carriera di questo giocatore.

Sir Alex Ferguson ha provato fino all’ultimo a convincerlo a rinnovare di un altro anno il suo contratto, alla fine si è dovuto arrendere e dovrà accontentarsi di averlo, dalla prossima stagione, nel suo staff tecnico. Le parole dello scozzese sono il giusto tributo per questo grande centrocampista:

“Cos’altro posso di dire di Paul Scholes che non ho ancora detto… Sentiremo la mancanza di un giocatore davvero incredibile. Paul ha sempre dato tutto per questo club e sono lieto che a partire dalla prossima stagione farà parte dello staff tecnico”.


Queste invece le parole con cui Paul Scholes si è congedato dai suoi tifosi e ha ringraziato quello che è stato l’unico allenatore della sua vita:

“È stato un vero onore vivere una carriera così lunga e ricca di successi al Manchester United. Decidere di lasciare non è stata una decisione a cuor leggero, ma ritengo che questo sia il momento giusto per me di smettere. Più di tutti, vorrei ringraziare Sir Alex per essere stato un allenatore straordinario. Dal primo giorno in cui sono arrivato al club la sua porta è sempre stata aperta e sono sicuro che la squadra continuerà a vincere molti altri trofei sotto la sua guida”.

Come accaduto per Neville, il Manchester United dedicherà a Scholes una giornata evento con tanto di amichevole d’addio, sarà programmata nel prossimo agosto e i tifosi potranno così ringraziare e salutare uno dei giocatori che hanno fatto la storia di questo club.