Calciomercato: Inler vuole la Juventus, il procuratore rassicura il Napoli

Continua a telenovela di Gokhan Inler. Il giocatore è in bilico tra Juventus e Napoli


Sta diventando grottesca la cessione di Gokhan Inler ad una tra Juventus e Napoli. Oggi sia lo svizzero che il suo procuratore hanno rilasciato due interviste lanciando messaggi totalmente discordanti. Inler ha dichiarato a ‘Tuttosport’ di essere pronto a giocare con la Juventus mentre il suo agente ad ‘Il Mattino’ di Napoli ha raccontato tutta la voglia di Inler di giocare per il Napoli. I due stanno evidentemente tirando troppo la corda e di questo passo rischiano di compromettere entrambe le possibilità.

Sia a Torino che a Napoli i tifosi non stanno vivendo bene questo lungo tira e molla del centrocampista dell’Udinese, che dalla sua società è stato ceduto al Napoli salvo poi trovare l’accordo economico per il contratto con la Juventus. Queste le parole di Inler a Tuttosport:

“Le voci di mercato? Non mi scompongono e tento di mante­nere alta la concentrazione. Sono un professionista. La Juventus in vantaggio sul Napoli? Di questo si occupa il mio procuratore Dino Lamberti e soprattutto il patron Giampaolo Pozzo. Come ho detto, devo cercare di non farmi distrarre dalle sirene di mercato. La Juventus resta e sarà sempre uno dei più grandi club del mondo. Quest’anno è andata male dopo che era successa più o meno la stes­sa cosa la scorsa stagione. Un evento più unico che ra­ro. Credo si possa tranquil­lamente affermare che la prossima annata sarà com­pletamente diversa. Dopo quattro anni a Udine non ho alcun tipo di proble­ma di adattamento o am­bientamento al calcio italia­no. Sono pronto per un trasferimento alla Juve. Se c’è la volontà di avermi, io corro appena arri­va la chiamata giusta. Ma in cambio chiedo di sentire piena fiducia nei miei confronti“.

Queste le parole di Lamberti ad ‘Il Mattino’:

«Con la Juve abbiamo solo parlato ma non è stato raggiunto nessun accordo. Inler a Napoli verrebbe a giocare molto volentieri ma la società azzurra non si è ancora fatta avanti per parlare. La decisione del ragazzo dipende da diverse valutazioni, la prima è il progetto tecnico. Una cosa è certa: lui vuole continuare a giocare in Italia».

E’ evidente come i due stiano tentando di convincere il Napoli a pareggiare l’offerta dei bianconeri sul contratto o viceversa di spingere la Juventus ad offrire gli stessi soldi messi sul tavolo della trattativa dal Napoli. Di questo passo però rischiano di restare con un palmo di naso perché De Laurentiis già diversi giorni fa ha dichiarato pubblicamente di non aver gradito il comportamento di Lamberti e rispettando la sua massima “Cà nisciun è fess” potrebbe anche abbandonare completamente la trattativa.

Conoscendo poi anche Pozzo difficilmente accetterà di vendere il giocatore alla Juventus rinunciando a dei milioni che viceversa il Napoli gli avrebbe dato. Per lui a questo punto non è da escludere totalmente un futuro ancora ad Udine anche nella prossima stagione perdendo così due ottime opportunità in un colpo solo.

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Calciomercato Juventus

Tutto su Calciomercato Juventus →