Panchine di A: per il Siena c’è Sannino, Montella vicino al Catania

Giuseppe Sannino e Vincenzo Montella: pare siano loro i nuovi allenatori rispettivamente di Siena e Catania. L’ufficialità nei prossimi giorni.


In attesa di capire quali sviluppi possa avere lo scandalo calcioscommesse (che tuttavia stenta a decollare), quasi tutte le formazioni che prenderanno parte alla prossima Serie A stanno decidendo a chi affidare la propria panchina. Oggi sembrano si siano aggiunti due tasselli: come accaduto altre volte non si può parlare ancora di ufficialità (si sa, ci sono i classici dettagli da limare), sebbene ben più di un indizio lascia presagire che le notizie che si rimbalzano in queste ore siano fondate. Iniziamo dal Siena: la società toscana, perso Conte, ha deciso su chi puntare per il prossimo campionato; si tratta di Giuseppe Sannino, quest’anno al Varese.

E’ il trionfo della gavetta e del lavoro per il pelato allenatore campano, che già dopo l’eliminazione dai play-off contro il Padova di ier s’era lasciato scappare un esplicativo “se davvero dovessi andare su una panchina di serie A, per me significherebbe toccare il cielo con un dito“. C’era il Chievo sulle sue tracce, oggi i rumours parlano di Siena: incontro con Perinatti, accordo raggiunto, Sannino firmerà un biennale. A Catania invece sono certi: le quotazioni di Torrente sono calate, il prossimo tecnico degli etnei sarà Vincenzo Montella: il problema è che l’ex aeroplanino è “congelato” dalla Roma in attesa del sì definitivo di Luis Enrique. Quando si sarà liberato, sarà matrimonio con la società di Pulvirenti.